La piramide

Istruzioni per l'uso

Le piramidi sono dei grandi concentratori e accumulatori di energia cosmica, eterna e inesauribile. Nella conoscenza esoterica questi solidi dalla geometria sacra sono stati considerati soprattutto luoghi di consacrazione, dove il faraone veniva iniziato alla morte simbolica dai sommi sacerdoti dell'antico Egitto. Si verificava un profondo rinnovamento interiore che portava a trascendere la morte vera e propria e a consapevolizzare l'eternità della vita..

I sacerdoti egizi attraverso le conoscenze di matematica, astrologia, astronomia, nonché di musica, numerologia e geometria, cercavano di spiegare le leggi che regolano l'universo e il ritmo dei cicli. Le piramidi sono allineate con le costellazioni dello zodiaco che fanno anche parte di questa Scienza Sacra insieme ai pianeti del Sistema Solare e ad alcune stelle come Sirio, il più luminoso e brillante astro della volta celeste che gli Egizi rappresentavano sotto forma di geroglifico con il disegno della piramide, proprio ad affermare la relazione fra il cosmo e il solido.

Le piramidi che produciamo sono tutte realizzate in puro rame (98%) quale ottimo conduttore non magnetico, e sono disponibili in diverse dimensioni, in scala ridotta, rispettando le esatte proporzioni della Grande Piramide di Cheope, il famoso solido considerato il più misterioso e affascinante fra le meraviglie del mondo. Nella superba maestosità, la sua vista ci lascia senza fiato dandoci la sensazione di un'opera tanto affascinante, quanto misteriosa nella sua tecnica costruttiva di alto livello, da non sembrare eseguita dalla mano dell'uomo.

La piramide di Cheope in miniatura si può avere in tre diverse misure: piccola, media e grande. Quest'ultima può essere usata per meditazione ponendo dei profili di legno, plastica o rame sotto di essa in modo da sollevarla da terra per poter sedersi al suo in-terno. La piramide di rame sfrutta il campo elettromagnetico della Terra e deve essere allineata al nord magnetico per fruire del massimo effetto di ri-armonizzazione, ri-equilibrio, benessere e guarigione in un continuo dialogo fra Cielo e Terra.

Le piramidi possono servire anche per caricare cristalli al loro interno, energizzare e purificare l'acqua, per mummificare il cibo, per far germogliare prima e con risultati superiori i semi dei fiori e degli ortaggi, per rinvigorire le piante, affilare le lamette, ecc.

Le numerose applicazioni sulle proprietà delle piramidi in rame sono elencate nell'opuscolo gratuito a cura di Federico Capone, La Piramide - Usi e consigli, fornito a corredo delle piramidi stesse.

Per saperne di più sulla piramide Cfr. della stessa editrice il titolo: Magia della Piramide di Silvia Crono.