Plutone in Capricorno 2008-2024
di Rosanna Zerilli (Horus)


       1985-2009: un quarto di secolo è passato dalla prima opera su Plutone: quella di  Jean Pierre Nicola, astrologo francese, che dedicò a ogni pianeta un vero trattato.

Da allora molti sono stati gli studi sull’argomento:  scoperto soltanto negli anni 30 e quindi privo di una interpretazione proveniente dalla tradizione, che ha subito quell’evoluzione che il trascorrere sempre più veloce del tempo rende necessaria per adeguare ogni conoscenza alle esigenze mutevoli del momento, Plutone è tuttora oggetto di studio.

Ernst Ott, giovane astrologo tedesco tenta anche lui l’ardua impresa: con questo saggio, pubblicato in Germania nel 2008 e rapidamente tradotto in italiano nel 2009 dalle Edizioni Librarie Federico Capone, la sola editrice specializzata in testi astrologici,  l’A. riassume le più recenti teorie interpretative di questo corpo celeste che, oltre a connotare ogni destino individuale,  incide vistosamente sulla coscienza collettiva di ogni epoca.

Un testo chiaro, dove l’astrologo esperto potrà confrontare le sue personali teorie con quelle dell’autore. Ma soprattutto utile al principiante serio che voglia acquisire una cultura astrologica adeguata ai tempi.

A parte le indicazioni molto succinte sull’incidenza del transito di Plutone in Capricorno in ogni destino individuale, suddivise per segni, case, aspetti planetari, dove individuare le possibili evoluzioni del destino personale, il passaggio di Plutone nel segno governato da Saturno, che durerà ben sedici anni, ha implicazioni notevoli su quello che si usa definire il corso della storia.

Notevole la capacità dell’autore di destreggiarsi tra l’inevitabile perplessità che il pianeta delle tenebre suggerisce a chi conosce il prezzo del progresso, e l’ottimismo  di una interpretazione  costruttiva. L’importanza sempre crescente di una cultura che tenga nel giusto conto i numerosi problemi connessi ad un uso razionale dell’aria, della terra, dell’acqua subirà quel recupero che tutti ci auguriamo: ma il prezzo di uno sviluppo armonico della scienza sarà elevato: ed è ben simboleggiato dal quadrato di Saturno dai primi gradi della Bilancia, sul quale l’autore sorvola benignamente,  che  dura tre anni e che induce a ipotizzare un inizio difficile. Il  percorso  verso una maggiore coscienza collettiva  di una gestione razionale del pianeta nel quale viviamo è infatti difficile e costoso.

La lettura di questo testo agile e di piacevole lettura è facilitata dalla scelta di esempi molto adatti oltre che da un riassunto riepilogativo alla fine di ogni capitolo.
Lo studio comprende anche un rapido cenno ai nodi lunari, a Chirone, a Lilith, che può servire di stimolo ad un approfondimento di questi elementi dell’oroscopo.
Rosanna Zerilli


Clicca per ingrandire