Il Portale del 1░ febbraio 2015 che anticipa la Candelora
Chiaraceleste


Nel Cielo della giornata del 1° febbraio 2015 assistiamo a uno spettacolo unico e irripetibile, una configurazione planetaria che rispecchia l’energia dell’Enneagramma inscritto in un quadrato perfetto in cui i pianeti prenderanno posto per comunicarci qualcosa di importante per il nostro futuro e la nostra evoluzione.

Il 1° febbraio 2015 è un giorno di Portale che anticipa la festa della Candelora che, nella tradizione celtica, è chiamata Imbolc, cerimonia che segna il passaggio tra l’inverno e la primavera, ovvero tra il momento di massimo buio e freddo e quello di risveglio della luce.

Nei nostri Cieli possiamo osservare Urano con il ruolo di sentinella dell’asse dei Nodi Lunari essendo congiunto al Nodo Sud. Questo aspetto rappresenta la caduta del velo di fronte a chi ha risvegliato la Coscienza o la sta risvegliando. Urano ci porterà la capacità di essere lungimiranti e, con gli occhi “interiori”, ci farà capire il grande Piano Divino della nostra realizzazione (i Nodi) e dell’evoluzione del nostro Tema natale. Ci farà anche “vedere” il piano non Divino, quello che impedisce la realizzazione del sistema solare e della nostra crescita.

Anche in questo Portale la Luna Nera ha un’importanza rilevante; rappresenta il Femminile puro che non soggiace al Maschile: il Magnetismo che non si fa attraversare dall’Elettrico, poiché l’amore Magnetico è Divino e unisce, l’amore Elettrico è ombra e divide. In questo caso significa che ci sarà un ritorno del Magnetismo puro di Lilith per opera delle tre coppie di pianeti congiunti che dialogano di fronte a lei e inseriti nell’energia dell’Enneagramma: Marte/Chirone, Venere/Nettuno, Mercurio/Sole.

Quando il Guerriero di Luce (Marte) non lotterà più e diventerà Guaritore di luce (Chirone); quando l’Amore (Venere) si espanderà incondizionatamente (Nettuno) senza più costituire separazione fra i Regni e l’Umanità; quando ci saranno evidenti segnali (Mercurio/Sole), cambiamenti interiori ed esteriori che annunceranno l’arrivo di Tempi d’Oro di una nuova era di risveglio e il ritorno del Magnetismo (Lilith) cosmico e individuale, TUTTO quadrerà (grande Quadrato viola) e i quattro elementi si metteranno in asse dentro e fuori di noi.

Il FUOCO (Ariete/Urano), la TERRA (Capricorno/Plutone), L’ARIA (Bilancia/Nodo) e l’ACQUA (Cancro/Luna) saranno in perfetto equilibrio fra loro.

Inoltre il FUOCO ha due elementi che lo contengono, la Terra da una parte e l’Acqua dall’altra. La terra spegne il fuoco ma, senza la terra sotto, il fuoco non si può accendere (lava). Al tempo stesso l’acqua può spegnere il fuoco che diventa perfettamente equilibrato nella sua radice e nel suo opposto, l’acqua.

Anche l’elemento ARIA è nuovamente con l’Acqua che senza il movimento dell’aria ristagnerebbe, al tempo stesso l’aria porta i semi, i pollini alla terra affinché non resti infruttuosa ma fruttifichi.

Allora, domenica chi vorrà si potrà unire a noi connettendosi consapevolmente alle 12 e alle 21 alla magica configurazione planetaria che si affaccerà sopra le nostre teste per ricevere guarigione, equilibrio, lungimiranza e amore.

Buon 1° febbraio!


Clicca per ingrandire