Il Portale del 29 agosto 2015 - Plenilunio
Chiaraceleste


Il 29 agosto 2015 alle 18:36 (GMT) si aprirà un nuovo Portale planetario che vede formare un importante plenilunio, i cui effetti sulla Terra stava preparando già dal 29 maggio 2015, per riversarli in un’ondata di trasformazione integrale il 29 settembre prossimo. In questo spazio temporale, a ogni 29 del mese, la Luna si è congiunta a ognuno dei grandi pianeti lentie al Nodo, ogni volta in un Elemento diverso, formando in tutte le occasioni un rapporto con il Vertex (l'Ascendente dell'Anima).

Quello che succede in Cielo si verifica anche in noi, per cui ascoltiamo quali sono i nostri pianeti interiori che possono essere aiutati da questo Portale.

Domani la Luna sarà congiunta a Nettuno e si unirà al suo Amore Divino incondizionato, sentendo il bisogno di espandere la sua consapevolezza, si completerà nel matrimonio con il Sole, molto attivo in questi giorni, a cui sarà in allineamento e integrerà la maestria, la magia e la nuova Coscienza di evoluzione che Giove le donerà.

Il plenilunio porterà in superficie una nuova Fede (Giove/Nettuno) negli esseri umani, purificando le memorie di paura e insicurezza (Acqua) in un tempo quantico (Chronos). Plutone darà forza e profondità alle vaste prospettive (Giove) e ai progetti (Sole) a disposizione dell'umanità.

In questo Portale si raccoglieranno i frutti dei semi (Nodi) germogliati con la forza del Femminile (Sedna) e con la saggezza e la volontà di guardarsi dentro per focalizzare i nostri intenti (Saturno). Anche Lilith e Mercurio si completeranno negli aspetti armonici con Sedna e Saturno, integrando le loro energie in profondità ed evolvendo nelle relazioni con l’Altro (7° casa). 

Venere e Marte (la coppia Femminile Maschile) riformeranno rapidamente (Urano) il loro modo di esprimersi insieme, trasformando (Fuoco) le resistenze e i limiti della 3a Dimensione che impedivano loro di evolvere.

Come accogliere il Portale di domani?  Innanzi tutto possiamo fare il punto su noi stessi, ringraziare per i frutti che abbiamo raccolto, riconoscere con sincerità quello che abbiamo ottenuto lavorando sui nostri blocchi, focalizzare i nuovi obiettivi e trasmutare il timore del cambiamento in audacia, per valicare nuove frontiere.

Buon Plenilunio!


Clicca per ingrandire