LA 13a LUNA, il novilunio di fine 2016
Chiara Celeste


PORTALE 29 DICEMBRE 2016

SECONDO L’ASTRONOMOLOGIA

Il novilunio di domani, 29 dicembre 2016 alle 7:55, ci comunica un nuovo imprinting da conoscere e integrare, un riassetto delle Forze Planetarie che assumono più alte vibrazioni, per far breccia nell’umanità verso una nuova Coscienza Solare, proprio alle soglie del nuovo anno che sta per iniziare.

La Luna Nuova di domani è la 13a Luna del 2016, e il 13 è un numero molto importante che tornerà in futuro a portarci nuovi messaggi…

All’orizzonte si vede nascere uno stellium (raggruppamento) di pianeti nella Terra del Capricorno che, per le sue caratteristiche, ha il compito di custodire i semi di queste nuove energie che stanno emergendo, in attesa che si radichino e germoglino.

Ciò che sorge all’orizzonte è la TRINITA’: il Padre (Sole), la Madre (la Luna) e insieme partoriscono il Figlio (Mercurio) che Siamo Noi. Una nuova forma di Trino risvegliato che pervade di energia i nostri impegni animici (Asse dei Nodi) per portarli sul piano terreno, alimentati dalla Forza di Marte e dall’Amore di Nettuno.

La Triade, Sole/Luna/Mercurio, appare “scortata” da due Guardiani, due Antenati Cosmici: davanti a essa c’è Saturno, il Guardiano della Consapevolezza, mentre a chiudere il corteo della piccola Famiglia c’è Plutone, il Guardiano delle Profondità interiori.

Anche il Femminile Puro (Lilith) varca livelli di Guarigione (Chirone) sempre più profondi, purificandosi ed elevandosi nel segno dell’Aquila, il segno che in Astrònomo-logia sostituisce lo Scorpione.

Qualcosa sta cambiando anche per l’Astrologia, chiamata l’”arte di Urania”. Infatti Urano si trova al Fondo del Cielo nella mappa di domani e riceve un aspetto di allineamento a Giove (che simboleggia l’Astronomo-logia) al Medio Cielo (la realizzazione), a significare che l’Astrologia si ritira per permettere alla nuova Scienza degli Astri del domani di condurci verso nuove dimensioni sempre più risvegliate di Consapevolezza (Saturno), concretezza (Plutone) apertura di Coscienza e Bellezza (Venere).

E allora, come possiamo ringraziare e salutare meglio di così il 2016 che su di un tapis roulant ci ha portati fin qui arricchiti e cresciuti da importanti prove anche se talvolta ci ha visto cadere e risollevare?

E come possiamo dare il benvenuto meglio di così al 2017, anno che ci sta indicando una nuova Via di Risveglio per tutti noi Figli (Mercurio) dell’Universo, all’alba di una nuova Era di Coscienza planetaria?

Come in alto così in basso! Quello che si configura nel Cielo di domani si configura nelle nostre Coscienze se facciamo spazio al Cambiamento, magari dopo aver sopportato a lungo qualcosa che non ci appartiene più!

Con Amore!

Chiara


Clicca per ingrandire